Homepage > NEWS > Insurance Europe pubblica…

Insurance Europe pubblica l'Annual Report 2022

Dall’ultima edizione dell’Annual Report di Insurance Europe, pubblicazione che fa il punto su una serie di aspetti riguardanti il settore assicurativo in Europa, emerge come nell’ultimo biennio le reazioni delle compagnie alle difficoltà (dalla pandemia alla guerra in Ucraina) siano state sempre coordinate e, in molti casi, efficaci. 

Nel periodo di emergenza pandemica gli assicuratori hanno saputo andare – si legge nel report - “oltre i loro obblighi contrattuali, per offrire estensioni temporanee di copertura e servizi, attivando rapidamente nuovi processi online in modo che potessero continuare a servire i propri clienti, offrendo ulteriore sostegno alle economie” in tutta Europa. Più recentemente, per fare un esempio pratico, le associazioni nazionali (Ania compresa) hanno offerto ai rifugiati ucraini ospitati nei territori dell’Unione specifiche polizze motor temporanee. 

Altro tema al centro è la sostenibilità. Insurance Europe ricorda la creazione del Sustainability Hub, che mette ordine ed evidenzia le alleanze, le coalizioni e le partnership fra pubblico e privato. L’hub propone un’ampia varietà di soluzioni per la lotta al cambiamento climatico e ai suoi effetti; mostra in che modo assicuratori e riassicuratori stanno compensando le perdite, modellando il rischio, sensibilizzando e sviluppando nuovi prodotti, costruendo portafogli d’investimento sostenibili.

Il settore assicurativo ha una lunga esperienza nell’identificazione e nella valutazione dei rischi emergenti, e negli anni a venire potrà aiutare l’adattamento ai rischi climatici attraverso modelli specifici e capacità di valutazione, fornendo tali conoscenze ai decisori, agli esperti o alle società in generale. “Ciò significa – si legge nel report – adottare un approccio più trasparente alla condivisione dei dati sui rischi e sulle perdite. Non dobbiamo quindi aver paura – continua Insurance Europe – a condividere i dati in modo trasparente. Come settore, dobbiamo anche abbracciare le nuove tecnologie e contribuire a ridurre i nuovi rischi piuttosto che rallentare i nuovi approcci perché li consideriamo troppo rischiosi. Questa è un’opportunità per portare in primo piano le nostre competenze chiave e per diversificare il rischio”. 

Un altro argomento centrale dell’Annual Report è la protezione dei consumatori. La federazione apprezza le interazioni con tutti i colegislatori per garantire una regolamentazione assicurativa di alta qualità, che protegga i consumatori in modo efficace e li aiuti ad acquistare i prodotti più adatti alle loro esigenze. L’imminente approvazione della Retail investment strategy sarà fondamentale per garantire che i clienti assicurativi ricevano le informazioni di cui hanno bisogno per comprendere appieno i vantaggi offerti dai prodotti: “l’assicurazione – ricorda Insurance Europe – si basa sulla fiducia, quindi sono essenziali solide basi per una regolamentazione adeguata, così da mantenere il settore ben funzionante”.   

Il Report completo è disponibile a questo link https://www.insuranceeurope.eu/publications